logo sito
  • Home
  • Noleggio
  • Rilevamento Danni

Guida per rilevamento e valutazione dei danni

RILEVAMENTO DEI DANNI AL CHECK OUT E AL CHECK IN

Per una maggiore trasparenza col cliente CarMotion si riserva di utilizzare,mediante apparecchiature elettroniche, un server per il rilevamento e la valutazione dei danni.
Tale server permette sia al cliente e sia a CarMotion di avere la piena conoscenza sullo stato d'uso del veicolo sia al momento del noleggio che al momento del rientro, avendo a disposizione le foto della vettura e un documento controfirmato dal cliente che verrà inviato alla mail di entrambe le parti.

 

GUIDA ALLA VALUTAZIONE DEI DANNI

Questo documento, si propone come strumento di ausilio per la corretta lettura, applicazione e determinazione dell'entità del danno mediante l'utilizzo delle tabelle di addebito danni.
Gli importi elencati in tabella, sono importi forfettari, determinati sulla base di valori tratti dai listini delle case costruttrici di tutti quei veicoli facenti parte dello stesso segmento o categoria di autovettura.
Tali importi comprendono:

  • Costo del particolare danneggiato
  • Costo della manodopera
  • Costo del materiale di consumo
  • Costo smaltimento rifiuti
  • Qualora il veicolo dovesse essere oggetto di riparazioni, il locatore si riserverà di inviare al locatario, regolare fattura di riparazione comprensiva della voce di giorni di fermo tecnico, ovvero i giorni di mancato utilizzo del veicolo da parte del locatore per il tempo occorrente delle riparazioni e per il reperimento dei pezzi di ricambio.

Nella tabella non sono compresi i seguenti danni:

  • Meccanici
  • Danni derivanti da errato rifornimento
  • Danni derivanti da gasolio congelato
  • Danni al sottoscocca
  • Gravi deformazioni della carrozzeria che interessano i lamierati interni e le strutture portanti della vettura
  • Danni alla selleria, tappezzeria interna, cruscotto e accessori
  • Tutti i danni non menzionati in tabella

Si fa presente che, per i danni le cui caratteristiche intrinseche non possono essere oggetto di immediato accertamento e quantificazione attraverso valori forfettariamente predeterminati (voci danno non incluse in tabella) si procederà con una perizia tecnica redatta da periti  iscritti al ruolo nazionale e ove necessario con l'acquisizione di preventivi di officine specializzate.

LEGENDA TABELLA DANNI

SOSTITUZIONE: Danno che comporta la sostituzione completa della parte danneggiata, impedendo la rinoleggiabilità del veicolo. Rientrano altresì in detta categoria, tutti danni consistenti nella rottura, compromissione e/o nell'assenza di una o più parti del veicolo e le deformazioni singole che compromettono una superficie eccedente 30cm X 30cm, nonché più deformazioni gravi.

AMMACCATURA: Deformazione dei lamierati che non necessita della sostituzione del particolare danneggiato.

  • LIEVE – Deformazione la cui estensione non supera la superficie di 10cm X 5cm.
  • GRAVE – Deformazione la cui estensione supera la superficie di 10cm X 5cm ma non eccede i  30 cm X 30cm. Rientrano in detta classificazione più ammaccature lievi persistenti sullo stesso particolare, nonché una singola ammaccatura grave e più ammaccature lievi sulla medesima parte danneggiata.

 GRAFFIO: Asportazione della superficie verniciata del lameriato

  • LIEVE- Singolo graffio la cui estensione non supera la superficie di 10cm X 5cm.
  • GRAVE – Singolo graffio la cui estensione supera la superficie di 10cm X 5cm. Rientrano in  detta classificazione più graffi lievi persisistenti sullo stesso particolare.

La tabella in esame prevede importi soggetti a regime fiscale come da normativa vigente in Italia, che il locatario responsabile del danno è tenuto a pagare a titolo di risarcimento.

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies